L'industria Tessile-Moda in Italia - Rapporto 2010/2011 - I comparti

Giovedì, 19 Maggio 2011
Giovedì, 19 Maggio 2011

In questo Report viene dapprima proposta un’illustrazione delle performance sperimentate dagli 8 macro-comparti della filiera, individuati nel caso del Tessile in base alla tradizionale aggregazione per fibra (industria laniera, industria cotoniera/liniera, industria serica, cui seguono tessile-casa e nobilitazione) e nel caso del Vestiario per merceologia (industria dell’abbigliamento in tessuto-pelle-bottoni, industria della maglieria, comprensiva della tessitura a maglia, e industria della calzetteria). Procedendo ad un’ulteriore disaggregazione, vengono, quindi, proposte 26 schede in grado di coprire l’intero spettro della filiera produttiva del Tessile-Moda Made in Italy. Tutte le schede presentano informazioni relative alle principali grandezze economico-statistiche e alla loro evoluzione, fornendo un monitoraggio puntuale dell’andamento del fatturato e dell’attività produttiva, delle vendite estere e delle importazioni, nonché, nel caso dei comparti del Vestiario, dell’evoluzione dei consumi e del sell-out veicolato dai diversi format distributivi.

Questa pubblicazione fornisce quindi alle imprese associate punti di riferimento settoriali con i quali confrontare la propria situazione aziendale e permette a quanti ne siano interessati di ottenere una fotografia dei singoli micro-comparti in cui si articola l’industria nazionale del Tessile-Moda.

Per i Soci SMI il Report è GRATUITO (per riceverne copia è sufficiente inviare una mail di richiesta all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Pubblicato in pubblicazioni

LOGIN

Accedi all'area soci