Lavoratori neocomunitari - Prorogato il regime transitorio

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, con propria circolare n. 15 del 3 maggio  2006,  comunica che il Governo Italiano ha deciso di continuare ad avvalersi del regime transitorio in materia di libera circolazione dei lavoratori subordinati provenienti da otto dei dieci Paesi di nuova adesione all'Unione Europea (con esclusione di Cipro e Malta) per un ulteriore periodo di tre anni.
(Rif. Area Relazioni Industriali – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Pubblicato in comunicazioni

LOGIN

Accedi all'area soci